Il Fungo nella Valle del Simbrivio – Altipiani di Arcinazzo 13 e 14 Ottobre.

il fungo nella valle del simbrivio

Il Fungo nella Valle del Simbrivio. Giunta alla sua 3° edizione – lo scorso anno purtroppo non si è svolta – sarà organizzata nella località degli Altipiani di Arcinazzo il 13 e 14 Ottobre.

L’iniziativa nasce nel 2015 con l’intento di valorizzare uno dei prodotti tipici dei boschi della Valle dei Monti Simbruini: il fungo.

La manifestazione di due giorrni è organizzata dall’Associazione Enalcaccia Pesca e Tiro Vallepietra, che negli anni ha provveduto a creare, assieme alle altre associazioni del paese, un’area feste ben strutturata ma in armonia con il paesaggio che la circonda.

Ovviamente non mancheranno le classiche fettuccine e il panino imbottito con i Funghi Porcini, ma anche altre specialità con protagonista il prodotto micologico per antonomasia (durante la due giorni si potranno gustare, il pane locale, i formaggi, vin brulè e per finire i dolci tradizionali cotti negli antichi forni). Ma non sarà solo cibo; infatti durante tutta la durata dell’evento ci sarà una minuziosa ed interessante mostra micologica, punto di forza dell’associazione, sempre attenta alle numerose specie presenti nella Valle del Simbrivio.

La cultura sarà protagonista, con spazi dedicati a mostre, esposizioni, convegni, artigianato. Artisti e associazioni hanno uno luogo dove poter dare visibilità al loro talento.

E la domenica grande emozione con i Falconieri di Torre Colonna che sfoggeranno i loro magnifici Rapaci e la maestria di Pino Romaggioli, Artigiano del legno, che si impegnerà con la sua motosega nel creare magnifici Funghi Porcini e meravigliose fioriere.

Non manca nulla per trascorrere un piacevole weekend nella natura con una buona cucina, musica, divertimento e cultura.

L’appuntaento è agli Altipiani di Arcinazzo strada Sublacense Km 30+000 sabato 13 e domenica 14 ottobre dalle ore 10:00.

Non mancate!!

Per essere sempre informati sugli eventi del Lazio, continuate a seguirci sul nostro sito di Passionita.com e su Facebook e Instagram .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *