Sagra della castagna di cave e dei prodotti tipici

Sagra della castagna di cave e dei prodotti tipici.

Appuntamento con la storia, torna il 27, 28, 29 ottobre 2017 dopo 83 anni la ormai nota sagra della castagna di Cave, arricchita da ulteriori prodotti tipici.

Da secoli infatti, la città di Cave è nota oltre che per la produzione di castagne, anche per l’esportazione noci e nocciole.

Dal 1934 ogni ultimo fine settimana di ottobre le strade e i vicoli del borgo vecchio si riempiono di gente, ad ogni angolo si possono assaggiare oltre al frutto prelibato piatti della cucina locale, come gli “gnocchetti a sassetto” e il dolce tipico che è la “serpetta”, così chiamato dalla tipica forma ad esse.

L’evento Sagra della castagna di Cave è organizzato dalla ormai consolidata collaborazione tra l’amministrazione comunale e l’associazione turistica PRO LOCO.

 

La conformazione geo-morfologica della zona è congeniale alla coltivazione del castagno che, nei secoli scorsi ha sfamato la parte più povera della popolazione; il legname ricavato dall’albero è da sempre utilizzato in molteplici modi.

La castagna, costituisce per i cittadini di Cave un elemento importantissimo, rappresenta un simbolo che accompagna i dolci ricordi infantili, il profumo di caldarroste che riscalda l’aria autunnale è una costante nell’immaginario comune.

 

Da 19 anni Cave, durante la Sagra della Castagna di Cave e dei prodotti tipici, vede svolgersi la gara ciclistica Bicicastagnata, affiancata quest’anno dalla mostra “La coltura del Tabacco” presso il palazzetto dell’arte, iniziata già dal 16 settembre e si protrarrà per tutto il weekend della sagra della castagna di Cave.

 

Info e contatti per sagra della castagna di Cave:

FB: Pagina ufficiale

Telefono: 339 821 7260

Sito web: Comune di Cave

 

Per essere sempre informati sugli eventi del Lazio, continuate a seguirci sul nostro sito di Passionita.com e su Facebook e Instagram .

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo subito con i tuoi amici tramite i pulsanti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *